.
Annunci online

Zadig


ImmaginAzione


31 ottobre 2008

Il mare

Quando non riesco a chiudere occhio esco di casa e vado a fare due passi. Mi piace sentirmi addosso il profumo dei pini e la sabbia che canta sotto i piedi. Il mare è lì, a un solo passo. E lascio che la sua carezza mi acconci a nuovo, mettendo ordine nei miei stralunati pensieri. Non è detto che dopo riesca a dormire, ma almeno torno in pace con me stesso.
                  

«E il mare era per me, e lo è ancora, la più promettete e seduttiva pagina bianca.  La pagina non ancora scritta, il sogno non ancora realizzato, il desiderio non ancora estinto, la fuga non ancora portata a compimento, l’assenza che suggerisce la presenza, l’inizio che non ha fine. Nella sua distesa luminosa e sconfinata, nei suoi abissi sconosciuti diventa facile e quasi inevitabile trovare una metafora vivente alla propria irrequietezza, all’istinto di libertà, alle paure e all’inesplorata e profonda regione dell’anima»
(Valeria Serra - "Le parole del mare").
     

 «Dove abiti tu, di fronte è il mare,
lo spazio e il tempo di un respiro.
Così per te vorrei solcare il cielo
che appare dalla tua finestra antica,
ala di gabbiano
che si piega e s’alza in volo,
cenno di saluto
di ripetuto, ripetuto amore.
Presente nel fuoco del tuo sguardo
o trascorrente in volo
o nel carparo biondo del balcone,
come naiade scolpita,
vorrei far parte della gioia che respiri
a notte, quando scruti l’onde,
all’alba, nel tuo abbraccio con la vita».
(Josè Minervini, “Arietta”)
 

 


 «Ed è qualcosa da cui
non puoi scappare... il mare...
Ma soprattutto il mare chiama.
... non smette mai, ti entra dentro,
ce l'hai addosso, è te che vuole.
Puoi anche far finta di niente,
ma non serve,
Continuerà a chiamarti
... Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...»
(Alessandro Baricco - "Oceano Mare")


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mare notte insonne

permalink | inviato da Zadig il 31/10/2008 alle 4:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        dicembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Nani, trote e ballerine
ImmaginAzione
Il Pastore tedesco
Terre senza Pace
Zadig Video
Sinistra e dintorni
Viola d'amore
Recensioni
Sottotraccia
Per non dimenticare
Il Bel Paese
Salario precario
Ambiente

VAI A VEDERE


zadig

Welcome

Avviso ai Naviganti I commenti sono sempre graditi, qualunque sia il loro contenuto, purche' attinente all'argomento del post. Ogni visitatore si assume personalmente la responsabilità di ciò che scrive. Saranno cestinati i commenti anonimi, quelli non pertinenti ed i commenti che contengono ingiurie o spam.

 

Grazie a Ugo Furlan per la Colomba

 

 
 
 

Due post a cui tengo

Blog Friends

 

 

 

 

Zadig non è una testata giornalistica ed il suo aggiornamento non avviene a cadenze regolari. Zadig non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il contenuto dei post può essere riprodotto senza limitazioni per scopi non commerciali, purchè se ne citi la fonte. Nel caso di pubblicazione su altri blog o siti web è gradito un link al post originale. Immagini, filmati e i brani musicali presenti su questo blog (quando non appartengono all'autore) appaiono tramite link agli oggetti originali. Le fonti sono sempre citate. Se il loro uso viola i diritti d'autore siete pregati di comunicarlo e provvederò alla rimozione.

 

CERCA